QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

logo

In occasione della Giornata nazionale per la sicurezza delle scuole, celebrata ieri 22 novembre dal Ministero dell’Istruzione, una delegazione della nostra scuola ha incontrato il Ministro Bianchi nelle sale del Palazzo di Viale Trastevere a Roma.

La giornata è stata istituita dalla legge 107/2015 per ricordare le vittime degli incidenti avvenuti nelle scuole e, in particolare, per fare memoria dei tragici eventi occorsi nel Liceo scientifico statale Darwin di Rivoli, il 22 novembre 2008, nella Scuola “Jovine” di San Giuliano di Puglia nel 2002 e nella “Casa dello Studente” dell’Aquila nel 2009. 

“Sviluppare una cultura della sicurezza e della prevenzione dei rischi è fondamentale” ha sottolineato il Ministro nell’apertura della giornata, che ha visto anche riunirsi l’Osservatorio sull’Edilizia Scolastica. “La sicurezza a scuola deve essere declinata in tutte le sue dimensioni: significa vigilare sugli edifici esistenti, riqualificarli e progettare un’edilizia innovativa e sostenibile, ma anche creare le condizioni ambientali e pedagogiche per una scuola di qualità per tutte e per tutti in ogni parte del Paese. Una scuola sicura è una scuola che accompagna le nostre studentesse e i nostri studenti nel loro percorso di vita”.

Il Convitto è stato rappresentato da Roberto Sessa (classe 4B) e Franco Elia (classe 4C), accompagnati dalle professoresse Angela Nardiello e Maria Antonia Vesce, e seduti al tavolo insieme ad altre 5 scuole che hanno raccontato la propria cultura della sicurezza.

La nostra scuola ha partecipato al contest “Sicura solo se si ha cura”, una campagna per sensibilizzare studentesse, studenti e personale scolastico sul tema della cultura della sicurezza negli istituti, della prevenzione dei rischi e della cura per gli spazi che si vivono, pubblicando un video che rappresentasse il concetto di sicurezza.

“Respiriamo la storia e viviamo in sicurezza”, questo l’augurio con cui sono partiti i ragazzi che hanno rappresentato al Ministro il loro concetto di sicurezza a scuola, riferendosi al terribile terremoto del 1980 che sconvolse tutta l’Irpinia, e dopo il quale sono stati numerosi gli interventi di messa in sicurezza dell’edificio scolastico, punto di riferimento storico per la città.

 

 News in evidenza

In primo piano

 

SCUOLA IN CHIARO

PNSD

Dove siamo

URP

CONVITTO NAZIONALE" P. Colletta" Avellino
Corso Vittorio Emanuele, 298
Tel: 08251643101
Fax: 08251643102
PEO: avvc01000e@istruzione.it
PEC: avvc01000e@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. avvc01000e
Cod. Fisc. 80003870641
Fatt. Elett. UF53B1